Decorative

Quella della decorazione è un’arte antica come il mondo e risponde al bisogno dell’uomo di abbellire ciò che lo circonda, in particolare gli oggetti. Nel tempo, il rapporto tra significante e significato dell’abbellire è mutato, così come si sono evolute le tecniche e le tecnologie di abbellimento, ma l’istinto primordiale per la ricerca della bellezza – estetica, emozionale e funzionale – ha mantenuto la stessa intensità. Ancora oggi si decora per rendere un oggetto esteticamente più piacevole, ma anche per personalizzarlo, per caricarlo di emozioni, per imprimervi un simbolo o un codice, per funzionalizzarne la superficie o per trasformare – alla vista e al tatto – supporti poveri in prodotti a valore aggiunto. Come si colloca la stampa? Strumento di decorazione e nobilitazione, con la sua evoluzione ha consentito di ampliare gli orizzonti del decorative. È con la stampa serigrafica e con quella digitale – separate o contaminate – che si ottengono effetti speciali e ricercati su diversi materiali e su superfici dalle forme svariate, spalancando le porte a una creatività sempre più feconda. La decorazione contemporanea offre prodotti accattivanti e capaci di stupire, coinvolgere, attrarre. In una parola, di generare l’effetto wow.

 

Nobilitazione Touch & Feel

Nobilitazione Touch & Feel

La scelta delle finiture consente ai designer di trasmettere le caratteristiche materiche delle superfici e persino modificare le qualità percettive del packaging. Laminazioni, verniciature, sbalzi, goffrature, effetti serigrafici possono coinvolgere il consumatore in...
Materiali e printing, binomio d’effetto

Materiali e printing, binomio d’effetto

The WOW Effect of Printing: quanto è merito della stampa e quanto è merito dei materiali su cui si stampa? Il mondo del printing è sempre più spesso alla ricerca di “effetti speciali” per colpire il pubblico, sia che si parli di comunicazione a scopo promozionale sia...