Tutto è pronto per il nuovo catalogo di MCA Digital, rivenditore specializzato in soluzioni digitali di piccolo e grande formato con brand quali HP, Canon, Oki, Summa, Guandong, Ritrama, Fotoba, Flexa, Ser.tec., Hartweg. In linea con lo spirito innovatore dell’azienda, il catalogo si arricchisce nei contenuti con una sezione dedicata ai materiali sviluppati per valorizzare le caratteristiche, degli inchiostri Latex nel mondo del textile printing.

Le previsioni per il digital textile nei prossimi tre anni sono più che positive: si parla infatti di un trend di crescita a doppia cifra (18%). “Si tratta di un dato estremamente interessante, che evidenzia una grande opportunità di business per gli operatori del settore”, ha dichiarato Cristina Del Guasta, socio fondatore di MCA Digital. “Per coglierla, da un lato, è necessario disporre delle attrezzature più idonee, dall’altro è fondamentale dotarsi di un know how tecnico che permetta di conoscere a fondo le prestazioni dei sistemi di stampa, degli inchiostri e dei materiali. Solo così si potrà offrire ai clienti un prodotto dall’effettivo valore aggiunto, che ne giustifichi il prezzo e la profittabilità per gli stampatori.

Il nuovo catalogo rappresenta per MCA uno strumento per affrontare questa sfida, anche a fronte delle numerose installazioni nell’ambito del digital textile che l’azienda conta sul territorio nazionale. La caratteristica principale dei nuovi materiali è la resistenza all’abrasione a secco. Ciò permette di utilizzare le stampe sia per interior decoration, sia per applicazioni in ambito di soft signage, senza rischiare di danneggiarle durante l’installazione o la spedizione. “Rispetto alle stampe realizzate con inchiostri a solvente è immediatamente evidente una maggiore brillantezza dei colori e qualità delle immagini. Il Latex inoltre assicura migliori prestazioni anche paragonato agli inchiostri UV che tendono a irrigidire il materiale stampato, conferendo un effetto meno realistico”, spiega Del Guasta. “A queste caratteristiche si aggiungono le qualità ambientali del Latex, particolarmente importanti per applicazioni indoor.

L’iniziativa di MCA punta al contempo a consolidare il rapporto con i clienti, attraverso la condivisione di conoscenze finalizzate alla creazione di modelli produttivi sempre più performanti. “La combinazione di tecnologia Latex e supporti tessili ha consentito a molti dei nostri clienti di approcciare nuovi mercati e acquisire importanti commesse non solo nel sign & display, ma soprattutto in ambito di interior decoration, contribuendo alla crescita aziendale. Il nostro impegno è orientato ad accompagnarli in un percorso di sviluppo comune che conduca a una maggiore consapevolezza del contenuto innovativo di certe produzioni”.

È fondamentale abbandonare la logica del prezzo, puntando sulla qualità che crea emozione. Saper comunicare il valore dello stampato che si è in grado di realizzare è un prerequisito per poter beneficiare economicamente dell’investimento tecnologico nel più breve tempo possibile”, conclude Del Guasta.

Il ricco calendario di MCA Digital per il 2018 si apre con un evento dedicato alle potenzialità del textile printing, in programma in aprile presso lo showroom di Campodarsego, e prosegue con una serie di altre iniziative nel corso dell’anno.

Vuoi conoscere il presente e scoprire il futuro della stampa tessile? Scarica lo speciale che abbiamo preparato per te! Comincerai anche a ricevere la nostra newsletter