Un salone all’insegna del dressing beauty, innovativo elegante e funzionale: per l’arredo del nuovo atelier – dall’esclusiva location, al primo piano del Brian & Barry Building nel cuore di Milano – Aldo Coppola ha scelto di puntare su un tessuto dalla portata fortemente innovativa. Si chiama Shape ed è realizzato al 50% in poliestere e al 50% in acciaio. Grazie a questa composizione, Shape presenta una trama metallica modellabile che permette, attraverso cucitura, lavorazione e arricciatura rigorosamente manuali, la creazione di strutture scultoree tridimensionali di grande effetto e dimensioni, dal valore aggiunto sia quantitativo sia qualitativo.

Presentato in anteprima assoluta in occasione dell’allestimento del salone di Aldo Coppola, Shape è stato scelto e interpretato per l’uso nell’arredo da ABS Group, specialista da oltre venticinque anni della stampa sublimatica su tessuto per progetti di interior decoration. L’azienda veneta ha curato la produzione dei diversi elementi di design che arredano l’atelier – il cui progetto è stato curato dall’architetto Anton Kobrinetz. A partire dall’area retail, con un welcome desk di due metri, retroilluminato e impreziosito da un top in vetro, quattro espositori a clessidra (alti 2,30 metri per 80 cm di larghezza), vere e proprie installazioni di design in grado di cambiare colore sulla base di una programmazione di luci a led, e 24 pareti retroilluminate e attrezzate con mensole e cassettoni su cui campeggiano grafiche personalizzate. Sempre di ABS Group sono le oltre 20 lamps che decorano il salone vero e proprio: prodotte su base di alluminio e rivestite di tessuto, sono a propria volta dotate di luci a led RGB capaci di creare effetti cromatici suggestivi e mutevoli.

Vuoi conoscere il presente e scoprire il futuro della stampa tessile? Scarica lo speciale che abbiamo preparato per te! Comincerai anche a ricevere la nostra newsletter