OOH

Che cos’è l’OOH? Una definizione

OOH è un acronimo che sta per Out Of Home e indica tutte le forme di comunicazione che, come dice il nome, possiamo trovare “fuori casa”. Quindi, i messaggi pubblicitari che si incontrano fuori dalle mura domestiche: stampa su largo formato manifesti e cartelloni, insegne luminose, decorazioni, messaggi sui mezzi pubblici, ma anche nuove forme del cosiddetto ambient advertising.

Messa così potrebbe sembrare quasi banale e poco significativa, come categoria di riferimento. E invece la stampa Out Of Home è uno dei mercati del futuro. Per capire il motivo basta pensare a quanto siamo letteralmente “bombardati” di informazioni e di comunicazioni mentre ci muoviamo negli spazi pubblici aperti o chiusi: dal classico cartellone pubblicitario alle forme di pubblicità più evolute, dagli schermi con le notizie e i video pubblicitari nelle grandi stazioni all’integrazione fra “fisico” e digitale.

Non solo: trascorriamo oltre il 70% del nostro tempo fuori casa. Siamo costantemente coinvolti in conversazioni social e il nostro approccio ai messaggi di advertising si è fatto ‘pull’, molto più proattivo e responsive rispetto al passato. Sull’onda del cambiamento in atto, anche l’universo della comunicazione esterna vive un periodo di forte fermento, caratterizzato dalla sperimentazione di creatività accattivanti e d’impatto, di piattaforme innovative e di nuovi linguaggi che concorrono a generare l’effetto wow e il go viral. Così l’out of home contemporaneo – in tutte le sue declinazioni applicative e nella recente migrazione digitale – si si trasforma, interpretando il mercato per trasformare le necessità di oggi nel terreno di conquista di domani.

È evidente, allora, che l’Out Of Home Advertising sia uno dei settori cui guardare con maggiore interesse per il futuro (insieme, per esempio, alla stampa 3d).

Out Of Home: nuovi scenari per l’advertising

Una delle forme più tradizionali di comunicazione pubblicitaria, la cartellonistica, potrebbe essere davvero la nuova frontiera di realtà che si sono imposte con il digitale, come per esempio il Programmatic Advertising, con il DOOH (Digital Out Of Home) o il MOOHBILE (Mobile Out Of Home).

Stampa su grande formato

Una delle possibilità offerte dalla stampa Out-Of-Home è, ovviamente, la stampa su grande formatolocation straordinarie, metrature importanti (soprattutto nel centro delle grandi città). È un investimento dal sicuro impatto ma estremamente costoso. Per questo motivo i potenziali clienti sono pochi big spender, grosse aziende, brand noti e ambiziosi.

Vuoi conoscere il presente e scoprire il futuro della stampa tessile? Scarica lo speciale che abbiamo preparato per te! Comincerai anche a ricevere la nostra newsletter